top of page
Cerca
  • .

AZIONE UNIVERSITARIA SU PROPOSTA DEL MINISTRO FIORAMONTI: GIU’ LE MANI DALLE NOSTRE RADICI!


Che questo fosse il governo più assurdo, ipocrita, illogico e vuoto della storia italiana lo si era capito. Ma il ministro dell’Istruzione Fioramonti ha tenuto a darne ulteriore testimonianza con la sua “illuminata” proposta di ieri annunciata alla radio: sostituire il crocefisso con una cartina del mondo! Forse il ministro era alla ricerca di popolarità, di visibilità, perché sennò non si spiega il motivo di questa provocatoria quanto insensata proposta! Di ritornare su un tema assolutamente non prioritario da trattare per un ministro dell’istruzione considerato lo stato di salute delle nostre scuole e delle nostre università!

In questa proposta risiede tutta la natura di questo governo. Un governo disposto a barattare la nostra identità, la nostra cultura, le nostre radici per un interesse ritenuto da loro “superiore”. Ci vogliono cittadini del mondo, omologati, appiattiti sul pensiero unico perché la diversità che tanto loro esaltano come valore in realtà li spaventa! Un ministro dell’istruzione dovrebbe essere lo sponsor primario della nostra cultura, dovrebbe incentivarne la conoscenza soprattutto in quei luoghi come le scuole e le università dove i nostri ragazzi cominciano a muovere i passi nella società della quale devono conoscerne la storia e l’identità e non vedersela coprire con una cartina geografica.

Caro ministro in quella cartina che lei vorrebbe attaccare al muro ci sono raffigurati tutti quei paesi dove 250.00 ragazzi (come da articolo di repubblica) adesso risiedono e che erano figli di questa terra! Partiti perché governi come quelli che lei rappresenta ne hanno mortificato e spento le ambizioni di potersi creare un futuro nel loro paese.

Non saremo mai disposti a barattare ciò in cui crediamo, le nostre idee e i nostri valori per nessuna ragione al mondo e saremo sempre in prima linea per combattere e opporci a chi vorrebbe portarci a questo..

Si chiede sempre il rispetto delle istituzioni ma le istituzioni devono sempre rispettare il popolo che rappresentano!

Coordinatore Nazionale di Azione Universitaria

Pasquale Oronzio



56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page